Gli effetti del Reiki su benessere e stress in uno studio su degli studenti

Nel 2010 è stato pubblicato sulla rivista Brain Research Bulletin uno studio in singolo cieco controllato randomizzato sugli effetti del Reiki rispetto al benessere ed ai livelli di cortisolo: “A randomised controlled single-blind trial of the effects of Reiki and positive imagery on well-being and salivary cortisol“. Questo studio ha esaminato in che misura i partecipanti che hanno ricevuto trattamenti Reiki hanno mostrato miglioramenti nella salute e nel benessere rispetto ad un analogo gruppo che non ne ha ricevuti.

I ricercatori hanno assegnato casualmente (in cieco) 35 studenti di psicologia sani ad un gruppo di “Reiki a distanza” o Non Reiki.
I partecipanti hanno sperimentato dieci sedute di Reiki della durata di 20 min per un periodo da 2,5 a 12 settimane.
I trattamenti erano realizzati da un operatore che sedeva dietro i partecipanti impegnati in attività di auto-ipnosi e rilassamento.

Prima e dopo i trattamenti Reiki sono stati valutati i seguenti parametri:

  • Sintomi di malattia attraverso l’ISQ (Illness Symptoms Questionnaire) che misura febbre, brividi, malessere generale, perdita di appetito, dolore muscolare, tosse, mal di testa, eruzione cutanea, vertigini, mancanza di respiro e difficoltà inspirazione, stanchezza, sangue notturno, diarrea, nausea, vomito, addominale, herpes labiale, linfonodi dolorosi.
  • Depressione, ansia e stress attraverso il DASS (Depression, Anxiety And Stress Scale)
  • Stato di attivazione generale attraverso l’AD-ACL (Activation-deactivation adjective check list)
  • Qualità del sonno attraverso il PSQI (Pittsburgh Sleep Quality Index)
  • Cortisolo salivare (ormone legato allo stress)

I risultati emersi

Mentre il gruppo Reiki ha avuto una tendenza verso una riduzione dei sintomi di malattia, un aumento sostanziale ha caratterizzato invece il gruppo Non-Reiki.
Il gruppo Reiki ha avuto una riduzione abbastanza significativa dei livelli di stress, anche se avevano valori di partenza significativamente più elevati per sintomi di malattia e punteggio di stress.
I risultati suggeriscono che i trattamenti Reiki hanno limitato il peggioramento nella salute che invece si è evidenziato nel gruppo di controllo durante il corso dell’anno accademico.

Per leggere l’articolo completo clicca qui.
Lo studio è stato pubblicato anche su PubMed.
Leggi tutti gli altri Studi sul Reiki e scopri gli Ospedali in Italia e nel mondo che lo utilizzano.

Soffri di ansia e stress?
Sperimenta i Trattamenti Reiki o apprendi la tecnica per toccare con mano i benefici che è possibile conseguire!

Condividimi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Questo sito utilizza cookie (anche di terze parti) per garantirti la migliore fruibilità dei contenuti. Per sapere quali Cookie utilizziamo e su come puoi modificare le tue preferenze visita la nostra Privacy Policy