Meditazione Vipassana: il nobile silenzio come arte di spegnere il fuoco

È molto comune, tra coloro che non hanno ancora frequentato un ritiro ma ne sentono il desiderio, il timore per le regole di comportamento richieste.
In particolare, il silenzio.
Siamo così poco abituati a tacere che, confesso, anch’io nel primo seminario andai a fare una domanda all’assistente, una sera, con il solo scopo di controllare se ero ancora capace di parlare! Il silenzio nei ritiri è detto “nobile” in quanto non si riferisce al solo parlare, ma è un cosciente ritirarsi dal comunicare in ogni forma (verbale e non, quindi anche con gesti, sguardi, atteggiamenti) nonché dal leggere, chattare, telefonare, ecc., consapevolmente decisi a non distrarre gli altri e non farci distrarre.
Proprio come sarebbe assurdo gettare legna su di un fuoco che voglio spegnere, allo stesso modo lo sarebbe stimolare la mente in un corso di meditazione!
La mente, in stato di deprivazione sensoriale, cercherà disperatamente stimoli prima di iniziare a cedere e farsi sempre più calma e con pensieri rarefatti, permettendo finalmente al meditatore di sfruttare al meglio il tempo a disposizione: è incredibile infatti come, soprattutto per chi è alla prima esperienza, in queste condizioni particolari basti un minimo stimolo per perdere un’ora in distrazioni!
La buona notizia è che nei corsi di Vipassana Contemporanea c’è l’insegnante che ogni sera, in plenaria e, se necessario, singolarmente, ascolterà i commenti, le difficoltà, i dubbi e le domande di ciascuno, in un bel momento di crescita per tutto il gruppo.

di Marco Coppo

Sperimenta il “nobile” silenzio e partecipa al prossimo CORSO DI MEDITAZIONE VIPASSANA organizzato dalla Scuola ilReiki.
Apprenderai la Meditazione Vipassana come insegnata da Buddha ma con linguaggio e modalità adatte ai laici e agli occidentali. È presente la tecnica nella sua purezza, nella tradizione birmana come insegnata da Sayagyi U Ba Khin e dai suoi allievi Coleman e Goenka, ma scevra di elementi culturali e religiosi che la appesantiscono inutilmente e ne rendono a volte ostico l’apprendimento.

Per info e iscrizioni: segreteria@ilreiki.it

Condividimi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Questo sito utilizza cookie (anche di terze parti) per garantirti la migliore fruibilità dei contenuti. Per sapere quali Cookie utilizziamo e su come puoi modificare le tue preferenze visita la nostra Privacy Policy