Meditazione Vipassana: è davvero possibile stare seduti immobili per ore?

Stare seduti immobili 10 ore al giorno a meditare è davvero possibile?
Questo è uno dei dubbi più assillanti per chi pensa di iscriversi a un ritiro lungo di meditazione
Ce la farò? Potrò sgranchirmi le gambe, camminare, fare un po’ di stretching?

Certamente le ore di Meditazione Vipassana sono inframmezzate da intervalli e la sede dei ritiri è scelta in modo che nella natura circostante ci si possa passeggiare, tuttavia occorre capire una cosa molto più importante:

IL CORPO E’ IRREQUIETO QUANDO LA MENTE E’ AGITATA.

Normalmente la mente è iperattiva, fuori controllo, salta incessantemente da un pensiero all’altro.
Con una mente così è effettivamente difficile stare immobili su una sedia, anche solo per 5 minuti!

Quando parliamo di rimanere immobili durante la meditazione non intendiamo però sforzarsi come farebbe un soldato di guardia ubbidiente.
Il corpo, di per sé, non si muove. Il corpo inizia a muoversi se riceve un impulso da parte della mente.
Se sono in uno stato contemplativo, il corpo se ne sta lì, immobile, senza voler cambiare nulla.
Ogni movimento (cambiare posizione, dondolare, grattarsi, fare smorfie) è stimolato dall’ego.
Durante la meditazione stiamo nella dimensione della contemplazione, dell’abbandono, del lasciare andare, del rimanere senza fare niente, per poter meglio osservare ciò che succede.
E la stessa esperienza ci dice che per osservare bene qualcosa bisogna stare fermi. Ce ne accorgiamo, per esempio, quando siamo nella natura e sentiamo un suono che ci allerta. Voglio capire che cos’è e cosa sta succedendo e quindi mi fermo, rimango immobile ad ascoltare. Lo fanno comunemente anche gli animali.

Fermarsi, rimanere immobili per osservare: ecco cosa succede nella Meditazione Vipassana.

I primi due giorni e mezzo di un Ritiro Vipassana sono dedicati alla pratica di Anapanasathi, un tipo di meditazione che serve a calmare e concentrare la mente.
Ed ecco che toccheremo con mano come sia vero quanto scritto sopra.

Parafrasando il celebre detto… mens calma in corpore calmo!

Partecipa al prossimo Ritiro di Meditazione Vipassana Contemporanea!

Condividimi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Questo sito utilizza cookie (anche di terze parti) per garantirti la migliore fruibilità dei contenuti. Per sapere quali Cookie utilizziamo e su come puoi modificare le tue preferenze visita la nostra Privacy Policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come ” %SERVICE_NAME% ” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disattivati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.