Il Reiki riduce il dolore nei bambini con il cancro: uno studio

Nel 2019 la rivista Journal of Pediatric Oncology Nursing ha pubblicato l’articolo The Power of Reiki: Feasibility and Efficacy of Reducing Pain in Children With Cancer Undergoing Hematopoietic Stem Cell Transplantation che evidenzia risultati concreti nella riduzione del dolore nell’ambito dell’oncologia pediatrica.

Avevamo già parlato di questa interessante sperimentazione nell’articolo “I benefici del Reiki all’Ospedale infantile Regina Margherita di Torino“. Adesso la sperimentazione, tutta italiana, è stata pubblicata!

Obiettivo dello studio

Il Reiki è una terapia complementare in crescita nell’oncologia pediatrica che necessita di prove per diventare più credibile tra la comunità sanitaria. È stato condotto un esperimento per testare la fattibilità e l’efficacia del Reiki per fornire sollievo dal dolore tra i pazienti pediatrici sottoposti a trapianto di cellule staminali ematopoietiche (HSCT).

La metodologia utilizzata

La sperimentazione è stata realizzata presso l’Ospedale Pediatrico Regina Margherita (A.O.U. Città della Salute e della Scienza, Torino) e l’articolo relativo è firmato dagli italiani: Giulia Zucchetti, PhD, Filippo Candela, PhD, Cristina Bottigelli, RN, Gabriela Campione, RN, Annalisa Parrinello, RN, Paola Piu, RN, Elena Vassallo, MD, Franca Fagioli, MD.
Gli effetti a breve e medio termine sono stati valutati studiando l’aumento o la diminuzione del dolore del paziente durante tre periodi specifici: mattina della sessione di Reiki contro valutazione prima della sessione di Reiki (entro il periodo di controllo dei soggetti), valutazione prima della sessione di Reiki contro valutazione dopo la sessione di Reiki (entro il periodo sperimentale dei soggetti) e valutazione dopo la sessione di Reiki rispetto al mattino del giorno successivo alla sessione di Reiki (entro il periodo di follow-up del soggetto).
Gli effetti a lungo termine sono stati verificati confrontando l’evoluzione del dolore nel giorno della sessione di Reiki con il giorno di riposo successivo.

I risultati della ricerca

L’effetto di 88 sedute di trattamento Reiki in nove pazienti è stata analizzata seguendo una prospettiva a breve, medio e lungo termine. L’analisi della varianza delle misure ripetute ha rivelato una differenza significativa tra i tre periodi: una diminuzione del dolore si è verificata nel periodo sperimentale a breve e medio termine, mentre nel periodo di follow-up, il livello del dolore è rimasto stabile.
Questo studio dimostra la fattibilità dell’uso della terapia Reiki in pazienti con cancro pediatrico sottoposti a trapianto di cellule staminali emopoietiche.
Inoltre, questi risultati dimostrano che infermieri pediatrici specializzati in oncologia possono inserire il Reiki nella loro pratica clinica come valido strumento per ridurre la sofferenza dovuta al cancro nell’infanzia.

Lo studio è stato pubblicato su PubMed.
Leggi tutti gli altri Studi sul Reiki e scopri gli Ospedali in Italia e nel mondo che lo utilizzano.

Sei un’operatore sanitario, un malato, un caregiver? Frequenta un Corso di Reiki e inizia ad utilizzare questa tecnica semplice e versatile per il benessere tuo e degli altri.

Condividimi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Questo sito utilizza cookie (anche di terze parti) per garantirti la migliore fruibilità dei contenuti. Per sapere quali Cookie utilizziamo e su come puoi modificare le tue preferenze visita la nostra Privacy Policy