Apprendere il Reiki: il valore aggiunto dei corsi in gruppo

L’offerta formativa relativa all’apprendimento del Reiki nell’attuale mercato italiano è estremamente variegata. Una persona che voglia imparare ad utilizzare questa meravigliosa tecnica per migliorare il benessere psicofisico proprio e di chi ha vicino, troverà fornitori con approcci didattici differenti ma sopratutto potrà scegliere tra 2 opzioni: corso individuale o corso di gruppo.

La scuola ilReiki ha scelto un approccio pedagogico preciso che la contraddistingue e che privilegia nettamente l’apprendimento di gruppo rispetto a quello esclusivamente individuale.

I corsi Reiki individuali

Sono utilizzati dalla nostra scuola sempre come seconda scelta, esclusivamente in casi specifici come i seguenti:

  • Le condizioni di salute dell’allievo/a impediscono una frequenza dei corsi standard (per esempio con alcuni pazienti oncologici) per motivi di “resistenza” fisica e/o per l’impossibilità di spostarsi. In questi casi possono essere previsti anche corsi al domicilio del paziente (o nella struttura di ricovero).
  • In presenza di una situazione di urgenza (spesso legata alla salute) che rende difficile attendere la data prevista per il corso di gruppo a calendario.
  • In casi “eccezionali” da valutare di volta in volta…

In ogni caso l’allievo che avesse frequentato il corso individuale è invitato a ripartecipare gratuitamente ad un corso di gruppo appena le condizioni lo permetteranno.

In tutti gli altri casi, invece, la scuola ilReiki orienta le persone interessate verso uno dei corsi in gruppo previsti a calendario in molte città italiane, ritenendo quest’ultima la modalità didattica preferibile.

I vantaggi di frequentare un corso Reiki di gruppo rispetto ad un corso individuale

  • pedagogisti ed esperti di formazione sottolineano da sempre il valore aggiunto di apprendere attraverso la mediazione del gruppo;
  • possibilità di utilizzare la ri-partecipazione gratuita e far accedere al corso gli allievi che lo hanno già frequentato (all’interno della scuola ilReiki, ma anche con altri insegnanti/scuola);
  • possibilità di moltiplicare l’interazione e lo scambio di riflessioni, domande, testimonianze con gli altri neopartecipanti e con i ri-partecipanti;
  • evitare che la figura dell’insegnante sia percepita come una fonte di “verità assoluta” e rappresenti, invece, una persona “normale” con più esperienza che assume il ruolo di facilitatore dell’apprendimento;
  • possibilità di realizzare attività pratiche più numerose e variegate (scambi di trattamenti in triadi, in coppia e in gruppo);
  • trovare il tempo di frequentare un corso a calendario consente all’allievo di verificare maggiormente la propria motivazione personale.

La personalizzazione dell’insegnamento

Ogni eventuale personalizzazione dell’insegnamento rispetto al singolo allievo viene veicolata nel normale processo di supporto insegnante-allievo che prosegue nel tempo durante i follow up, gli scambi Reiki, le richieste di chiarimento, le ri-partecipazioni ai corsi.

Vuoi frequentare uno dei nostri corsi di Reiki?

Verifica le città e le date dei corsi di:
Primo livello Usui
Secondo livello Usui
Terzo livello

Condividimi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Questo sito utilizza cookie (anche di terze parti) per garantirti la migliore fruibilità dei contenuti. Per sapere quali Cookie utilizziamo e su come puoi modificare le tue preferenze visita la nostra Privacy Policy